Day Hospital Day Hospital

La tua clinica

Faccette dentali Faccette dentali

Le faccette dentali, sottili coperture.

Odontoiatria cosmetica Odontoiatria cosmetica

Denti sani

Rifacimento estetica dentale Rifacimento estetica dentale

Sorridi con un Click

La struttura

La struttura comprende:

-1 sala operatoria munita di tutte le apparecchiature necessarie per l’anestesia generale e per la sedo-analgesia . Sala di risveglio e degenza diurna .

- 4 studi odontoiatrici forniti di strumentario adatto a qualsiasi intervento odontostomatologico.

Equipe Medica
I medici del centro:

3 Odontoiatri
2 Chirurghi maxillo-facciali
1 Parodontologo
1 Ortodonzista
2 Anestesisti
... aspettano anche lei al D.H. Il Sorriso

Pazienti operabili
- soggetti diversamente abili
- bambini in età pre-scolare e scolare
- epilettici
- cardiopatici
- anziani
- pazienti affetti da iperiflessia
- diabetici
- emofilici
- allergici
- ansiosi
- tutti i pazienti a rischio di Classe 1 –2 – 3
Le procedure di prenotazione e di anestesia sono diverse.

Visita anestesiologica e anestesia

La prenotazione della visita anestesiologica deve essere fatta dal medico operatore o dalla sua segretaria (non dal paziente) fornendo nome e cognome del paziente ed il suo recapito telefonico.
La visita avverrà presso il Centro e sarà compiuta dallo stesso anestesista che poi assisterà il paziente durante l’intervento.
Il paziente all’atto della visita dovrà portare con sé i risultati degli esami precedentemente richiesti.
Eseguita la visita anestesiologica la segreteria del Centro:
- rilascerà al paziente una copia del preventivo delle spese (sala operatoria, materiale, anestesista, degenza)
- confermerà poi al medico operatore il giorno e l’ora dell’intervento (come da sua precedente prenotazione)

- tratterrà gli esami di laboratorio che verranno poi resi al paziente all’atto delle dimissioni.
Le procedure di prenotazione e di anestesia sono diverse:

a) per gli allergici, emofilici, diabetici, cardiopatici (pazienti a rischio) la prima visita anestesiologica dovrà essere praticata prima di sottoporsi agli esami clinici di routine.
Il paziente si incontrerà con l’anestesista presso il Centro e porterà con se la sua personale documentazione che verrà analizzata dall’anestesista. L’ anestesista prescriverà gli opportuni esami e ne esaminerà i risultati nel corso di una seconda visita

b) Per i portatori di handicap e epilettici oltre agli esami normalmente richiesti è necessario fornire un elettroencefalogramma (anche non recente). Si raccomanda di presentarsi alla visita anestesiologica accompagnati da un congiunto.

Anestesia

- Anestesia locale con assistenza anestesiologica
- Sedo-analgesia
- Anestesia generale

A) Anestesia locale in assistenza anestesiologica

Questo tipo di trattamento viene adottato per pazienti definiti a “rischio” che debbano essere operati in anestesia locale ma per i quali è consigliabile un monitoraggio cardiaco in ambiente protetto. I pazienti “a rischio” sono soggetti con patologie cardiache, epatiche, renali, vascolari, polmonari, allergiche, diabetici oppure pazienti molto anziani, che verranno opportunamente pretrattati.
Si tenga presente che questa struttura è idonea al trattamento di pazienti ASA1, ASA2 e ASA3 in base ad un’accurata valutazione del rischio e seguendo la classificazione:

ASA1 Paziente senza altre patologie tranne quelle per cui viene all’intervento

ASA2 Paziente con compromissione non grave e ben compensata di qualche organo e che svolge una normale vita di relazione e lavorativa

ASA3 Paziente con grave compromissione più o meno compensata di qualche organo o apparato e che non svolge una vita di relazione ed una vita lavorativa normale

L’intervento in assistenza anestesiologica viene oggi spesso adottato dagli odontoiatri di fronte a questi particolari pazienti, desiderando operare sicuri da ogni possibile rischio e confortati dalla presenza dell’anestesista – rianimatore durante tutto l’intervento.

B) Sedo – Analgesia

E’ una tecnica con infusione per via endovenosa di farmaci ad azione ipnotica e sedativa centrale associati a farmaci ad azione analgesica e ad infiammatori non steroidi, con rapporto quantitativo diverso a seconda delle esigenze chirurgiche.
Questo tipo di anestesia viene generalmente adottata per pazienti che devono sottoporsi ad interventi di parodontologia ed implantologia, oppure per pazienti che soffrono di iper-riflessia ed ansia.

· Il paziente deve essere visitato precedentemente dall’anestesista
· Gli esami richiesti sono limitati
· Il paziente verrà ricoverato e tenuto sotto osservazione per alcune ore dopo l’intervento

C) Anestesia generale

Questa anestesia può essere usata per qualsiasi tipo di paziente. L’anestesia verrà ottenuta tramite i seguenti passaggi:

- induzione venosa
- intubazione naso-tracheale
- ventilazione con pressione positiva
- mantenimento con protossido d’azoto – ossigeno
- uso di anestetici volatili (soverane) e /o Neuro lepto analgesia.
- Teniche di ipotensione controllata

I paziente che devono subire un intervento in anestesia generale dovranno essere precedentemente sottoposti a una visita anestesiologica durante la quale consegneranno il chek-up di esami da noi richiesti.

Esami di laboratorio richiesti
In genere per interventi in anestesia locale non occorre eseguire alcun esame.

MODULO n.1: contenente elenco esami validi 3 mesi per tutti gli interventi di routine in Anestesia generale: elettrocardiogramma e referto cardiologico

Rx Torace
Esame completo urine
Gruppo sanguigno
Esame emocromocitometrico completo con formula
v.e.s.
tempo di emorragia
tempo di protrombina
tempo di tromboplastina parziale (p.t.t.)
piastrine
trasaminasi g.o
transaminasi g.p
azotemia
glicemia
creatin phosfo Kinasi (c.p.k)
colinesterasi

MODULO n.2 contenente elenco con esami richiesti per pazienti da sottoporre a interventi in sedo-analgesia: elettrocardiogramma e referto cardiologico (valido 1 anno)

-Tempo di emorragia
-Tempo di protrombina
-Tempo di tromboplastina parziale (p.t.t)
-Piastrine
-Azotemia
-Glicemia

N.B. Per i pazienti a rischio gli esami saranno prescritti nel corso della visita anestesiologica

MODULO n.3 contenente elenco esami per pazienti affetti da malattie infettive gravi (epatite – A.I.D.S. – ecc.):

-elettrocardiogramma e referto cardiologico
-rx torace
-esame completo urine
-gruppo sanguigno
-esame emocromocitometrico completo con formula
-v.e.s.
-tempo di emorragia
-tempo di protrombina
-tempo di tromboplastina parziale 8 p.p.t.
-piastrine
-trasaminasi g.o
-transaminasi g.p
-azotemia
-glicemia
-creatin phosfo Kinasi (c.p.k)
-colinesterasi
-proteinemia
-creatininemia
-elettroliti serici
-screening anti epatite A
-screening anti epatite B
-screening anti epatite C
-reazione di wassermann e collaterali
-anti H.I.V

Dispozioni generali pre e post intervento
Il personale medico-odontoiatrico e l’anestesista seguono un preciso schema applicativo:

Valutazione pre-operatoria e visita anestesiologica consistenti:
-a. Nell’identificazione del paziente in funzione della sua condizione clinica
-b. Nella valutazione della documentazione attualmente in possesso del paziente
-c. Nell’esame fisico del paziente
-d. Nella selezione dei pazienti
Proposta di esami clinici e di laboratorio specifici:
-a. Esame di laboratorio
-b. ECG
-c. Altri

Trattamento specifico del paziente da un punto di vista anestesiologico (sedazione o anestesia generale)
$Ricovero e monitoraggio post-operatorio
Specifiche attenzioni e procedure per il trasporto a casa del paziente o per possibili ricoveri alternativi in sedi assistenziali ospedaliere
Per essere ammesso al trattamento chirurgico proposto il paziente dovrà attenersi alle seguenti disposizioni:

- Non mangiare o bere nelle 6 ore precedenti l’appuntamento previsto
- Venire accompagnato da una persona adulta responsabile, la quale dovrà altresì assumersi l’onere di accompagnare il paziente alla propria abitazione
- Il paziente dovrà essere invitato a non guidare o lavorare o bere alcolici per almeno 24 ore dopo l’intervento
- Il paziente dovrà informare l’anestesista circa i farmaci che normalmente assume
- Il paziente dovrò informare l’anestesista se o quando è stato sottoposto ad anestesia generale in passato.

Il giorno dell'intervento
Dal punto di vista logistico nella struttura il paziente viene accolto ad intervento programmato e preparato all’atto operatorio.

Al paziente viene completata la cartella clinica, ricontrollati gli esami ed effettuata una blanda sedazione.
I passaggi sono:

-visita in ambulatorio
-sala preparazione
-sala operatoria
-sala risveglio
-degenza

Il paziente dopo essere stato visitato e controllati gli esami è programmato all’intervento.

Fatto entrare attraverso l’ingresso della Day-Surgery è condotto alla saletta di preparazione e risveglio dove è spogliato, preparato e vestito con camice sterile, cuffia e calzari, è sottoposto ad una blanda sedazione dall’anestesista ed accompagnato nella sala operatoria dalla capo sala.

I chirurgi e l’anestesista dopo essere entrati nella Day-Surgery si vestono nello spogliatoio con camice e zoccoli; quindi si recano nella zona lavaggio e dopo essersi lavati e asciugati indossano i camici sterili, la cuffia, i calzari e le mascherine chirurgiche, i guanti ed iniziano l’intervento.

Finito l’intervento il paziente in relazione al recupero delle funzioni psichiche e cardio- respiratorie viene accompagnato con le fleboclisi ed il monitor nella sala risveglio. Per tutta la durata del periodo di recupero post-operatorio è controllato a vista dal personale ausiliario.

Nella sala operatoria dopo l’intervento viene effettuata la pulizia di routine: la teleria e il materiale sporco vengono depositati negli appositi contenitori e posti nel locale adiacente la sala operatoria, dove il personale addetto lo preleverà dall’esterno. I ferri passano direttamente nella zona sterilizzazione della sala operatoria.

I chirurghi dopo essersi spogliati dai camici, cuffie, mascherine, calzari e guanti si recano nella zona relax. L’anestesista nel frattempo segue il paziente fino al risveglio completo intendendosi che il paziente potrà essere dimesso a seguito di una corretta esecuzione di opportuni test valutativi dell’attenzione e della concentrazione.
Il paziente verrà dimesso solo se accompagnato da una persona oppure trasportato a casa.

I percorsi interni si presentano differenziati, in quanto è previsto all’interno del comparto operatorio: uno spogliatoio con servizio ad uso del solo personale di sala operatoria, una degenza con servizio, una sala di preparazione e risveglio dove è possibile un rapidissimo trasferimento in caso di incidenti, una degenza con servizio privato.

E' presente: un ambulatorio ad uso esclusivo del Day Surgery ed una sala relax-ufficio per il personale medico e paramedico del blocco operatorio, un locale per il deposito del materiale chirurgico sterile monouso, e un locale specifico per la raccolta dei rifiuti della sala operatoria che è posto con comunicazione interna - esterna e chiusura ermetica per il mantenimento della pressione positiva. Tale materiale viene asportato dal personale addetto tramite apertura esterna.

Nella sala sono presenti tutte le attrezzature mediche e farmacologiche per garantire una buona anestesia sedativa e generale. Il responsabile gestionale del Day – Hospital è anche un anestesista e si occupa effettivamente sia dei farmaci ed emoderivati che sono conservati in un apposito frigorifero sia del funzionamento dei respiratori che della manutenzione eseguita periodicamente dai tecnici specializzati del settore. Tutto il materiale utilizzato è sterile, monouso, datato e periodicamente controllato.
Tutte le operazioni di pulizia interna sono eseguite scrupolosamente per l’igiene di questi particolari ambienti. Le pareti della sala operatoria sono trattate con vernice lavabile ed il pavimento antistatico. I locali adibiti alla Day- Surgery non sono utilizzati per altre attività.

La sala operatoria come si diceva è attrezzata e completa di tutti i presidi necessari per il supporto e la sorveglianza dei parametri fisiologici. La presenza dei due anestesisti, uno addetto al servizio vero e proprio, uno di supporto, non solo è utile per eventuali necessità cliniche ma per il supporto psicologico. Il modello organizzativo risponde ad alcuni punti:

- organizzazione del lavoro medico e infermieristico
- qualifica del personale
- raccolta della documentazione clinica dei pazienti.
- elaborazione dei protocolli pre - intra e post operatori (ammissione cura e dimissione)
- garanzia di continuità delle cure
- protocolli di gestione delle complicanze ed emergenze

Come prenotare :
Per prenotare una visita con un medico interno o un consulente del Centro è sufficiente contattare la nostra segreteria:

Recapiti Orario Segreteria Orario Sale operatorie
Tel. 0549 902402
Fax 0549 903004 Lun - Ven: 9-12.30 15-19
Sabato: 9-13 8.30 - 18.30
Aperto anche il Sabato, Domenica su appuntamento
Consigliamo ai medici che vogliano inviare un paziente per un intervento o una consulenza, di munirlo di una lettera di accompagnamento in modo tale da avere un riferimento preciso per una eventuale telefonata o lettera di risposta al medico curante.
Durante la prenotazione l’odontoiatra o il chirurgo dovrà precisare se l’intervento che intende praticare è di tipo:

Odontoiatrico: trattamento dentale e/o protesico
Chirurgico – estetico
Chirurgico – maxillo facciale
Implantologico
Bonifica del cavo orale – riabilitazione
Disabili
Il personale avrà così la possibilità di preparare adeguatamente le sala operatorie, il tipo di strumentario ed il materiale adatto all’intervento.

Richiedi un preventivo
Devi ricoprire dei denti, sostituire denti persi, rifarti un nuovo sorriso?

Richiedi un preventivo on-line

ATTENZIONE :
Il tempo di lavorazione per ponti e protesi definitive varia da 1 a 2 settimane.